Che c\’è stasera?

La mia serata davanti alla tele

Ma chi ha ucciso Rosie Larsen?

AMC the killing

The Killing: Chi ha ucciso Rosie Larsen? Siamo alla sesta puntata (1×06 What you have left) e ancora si capisce poco o niente di chi può aver ucciso la giovane Rosie. Ci sono sì dei sospettati, eccome, ma anche se il cerchio sembra stringersi c’è sempre qualcosa che sfugge.

La serie targata AMC ha molto fascino, richiama un po’ Twin Peaks, sia per il claim che ricorda l’ormai mitico “Chi ha ucciso Laura Palmer”, sia per le atmosfere nebbiose e misteriose di boschi e di una Seattle decisamente fredda e grigia.

Si segue la famiglia nella disperazione, i dietro le quinte della politica, e soprattutto gli investigatori, la “strana coppia” Linden e Holder, per trovare qualcosa che inchiodi il sospettato numero uno delle ultime puntate, l’insegnante Bennet Ahmed.

Da seguire ci sono sicuramente gli aggiornamenti settimanali sugli indizi e sulle teorie di Jeff jensen su Entertaiment Weekly, e il sito AMC, su cui vedere anche gli episodi passati e giocare con i quiz sulla serie.

martedì, 3 maggio, 2011 Posted by | the killing | , , , | 1 commento

Pretty Little Liars finale di stagione: chi è A?

Ieri sera è andato in onda sulla ABC l’ultimo episodio della prima stagione di Pretty Little Liars, 1×22 For Whom The Bell Tolls, e, tra incidenti in macchina e sconvolgimenti di trama, tra SMS misteriosi e cellulari dimenticati, una sola domanda rimane:

CHI E’ A. ?

Dovremo aspettare luglio, con la prima parte della seconda stagione, per continuare ad indagare sull’identità di A. assieme alle quattro ragazzine di Rosewood. Per ora, qualche esclusione dalla lista delle persone che potrebbero essere A., ma sempre buio totale.. o no?

mercoledì, 23 marzo, 2011 Posted by | pretty little liars, TV USA | , , , | 5 commenti

Il terzo episodio di Pioneer One è online il 28 Marzo

pioneer_one

Come riporta il sito ufficiale, il terzo episodio della serie sci-fi Pioneer One, visibile online e recuperabile tramite peer2peer, sottotitolata in italiano da ItaSA, sarà disponibile dal 28 Marzo.

Pioneer One questa volta sperimenterà un po’ di condivisioni video disponibili in rete:

simultaneous with the main VODO release we’ll be making the episode available to stream on Blip.tv, YouTube, and Vimeo

Tanti modi per poter vedere questa bella e originale idea pensata proprio per la rete!

sabato, 19 marzo, 2011 Posted by | pioneer one, TV USA | , | Lascia un commento

Gran finale di stagione per V: 2×10 Mother’s Day

visitors_anna_erica

Sesso e morte, matricidio e parricidio, e un cliffhanger da bocca aperta: ultimo episodio per V per questa stagione, e forse per sempre..

Continua a leggere

mercoledì, 16 marzo, 2011 Posted by | TV USA, v visitors | , , , , , | 2 commenti

Fringe è troppo complicato per il pubblico TV?

fringe

Ci sono in giro diverse petizioni e gruppi di fan per far continuare a vivere Fringe, la serie tv creata da J.J.Abrams, assieme ad Alex Kurtzman e Roberto Orci, che sta lentamente affondando, tra bassissimi ascolti e cambi di giorno di programmazione.

Lo spostamento al venerdì non ha di certo aiutato, una serata da evitare per tutte le serie, e questa è stata la scommessa del network, e della serie, di cui mostriamo il simpatico promo dopo il salto, Fringe Vs Friday, Fringe contro il Venerdì.

Ma in effetti, qual è il problema di questa serie? E’ troppo complicata da seguire? Se si perde una puntata o più, è veramente così difficile riprendere i fili della trama e apprezzare un ottimo prodotto tv come questo? E’ così fuorviante che in una serie ci siano episodi come Brown Betty che sembrano staccarsi dalla trama e approfondiscono i personaggi, o forse è il continuo alternarsi tra le due realtà di Fringe, il passarsi la palla tra i due universi alternativi, che confonde e perde qualche (tanti, in realtà) telespettatore per strada?

Puntate blu, puntate rosse, ora anche verdi, Walternate, FOlivia e il complicato triangolo con Peter, che ci hanno regalato ottime prove di recitazione dei personaggi e di scrittura che andava a fondo dei caratteri degli stessi.. forse è davvero troppo?

Eppure i fans sono tanti e sparsi nel mondo, fans che seguono la serie tramite peer to peer più che aspettarla sulla tv generalista, che aspettano di vedere crepe nel mondo “di qua”, cercano di scovare in ogni puntata l’Osservatore, o attendono il completamento dell’arma di distruzione dell’universo che dovrebbe azionare Peter. E allora perché Fringe non funziona?

Continua a leggere

venerdì, 11 marzo, 2011 Posted by | fringe | , , | Lascia un commento